L’indagine effettuata da Kantar TNS, ha fatto emergere un sentiment positivo per un utente su due.

Da quando il digitale è entrato nelle nostre vite sono stati diversi i cambiamenti a cui abbiamo assistito. Dal nuovo modo di pagare tramite Tecnologia contactlesssmartphone alle abitudini di acquisto modificate, dall’introduzione di nuove tecnologie per facilitare gli acquisti (leggi il precedente articolo), ai benefici connessi all’utilizzo di app (minore spreco di tempo, riduzioni di code, ecc.).

Nell’articolo di oggi indaghiamo cosa pensano gli utenti che hanno utilizzato le soluzioni di mobile wallet offerte sul mercato dai diversi provider: banche, telco, retailer, ecc. basandoci su una ricerca condotta dalla Kantar TNS (azienda attiva nelle ricerche di mercato), in partnership con l’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano.

Cristina Colombo, Client Growth Director Kantar, spiega:

 “L’analisi effettuata per l’Osservatorio evidenzia che gli utilizzatori apprezzano il nuovo mezzo di pagamento e ne auspicano un utilizzo più diffuso in futuro, immaginando di arricchire le app dei wallet con funzioni e servizi correlati all’acquisto”.

Nello specifico, lo studio è stato condotto ascoltando più di 3300 utilizzatori (Clienti dei Partner dell’Osservatorio che hanno aderito al progetto – 7 Banche ed un Telco Provider) che hanno scaricato l’app per il Mobile Payment e hanno effettuato almeno un pagamento nell’ultimo anno. L’obiettivo della ricerca è stato di valutare la customer experience/satisfaction, degli utenti in termini generali ed in relazione ai singoli servizi, per dare agli operatori del settore le linee guida su cui agire per il miglioramento delle proprie soluzioni wallet.

 Fabrizio Andreose, Account Director Finance Clients, KANTAR TNS, ha commentato:

 “L’esperienza d’uso sembra decisamente soddisfacente per gli utenti: uno su due assegna un voto da 9 a 10 nella valutazione. Solo un 9% dichiara di aver avuto una Customer Experience modesta. Le motivazioni posso rintracciarsi nella difficoltà dell’individuazione di esercenti che accettino i pagamenti mobile (40%) e nella criticità dell’attivazione. Naturalmente, a esperienze d’uso positive si associa un passaparola positivo: gli utenti soddisfatti sono propensi a condividere la loro esperienza”.

Ha infine concluso Cristina Colombo di Kantar:

“Per il futuro, gli utenti prefigurano la possibilità di trasformare lo smartphone in un vero e proprio portafoglio digitale in grado di contenere servizi accessori capaci di aumentarne la funzionalità: dalla geolocalizzazione di esercizi che accettino il mobile payment, alla possibilità di avere sconti personalizzati, da funzionalità di archiviazione a programmi di incentivi e reward all’utilizzo dell’app, da funzionalità di riconoscimento biometrico a servizi di finanziamento, le possibilità di arricchimento sono notevoli. I consumatori dunque confermano l’interesse ad avere, nello smartphone, anche un mezzo di pagamento “intelligente”, che sia qualcosa più di un wallet, in grado sì di abilitare l’acquisto, ma anche di offrire vantaggi “di valore”, personalizzati, smart”.

Fonte: http://www.tns-global.it/news-center/news/mobile-wallet-cosa-ne-pensano-gli-utilizzatori

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone